POZZUOLI – Ancora cancelli chiusi e spiaggia negata ai cittadini. E’ accaduto ieri a Lucrino dove l’arenile è risultato inaccessibile per l’ennesima volta nonostante le recenti denunce e gli esposti alla Procura. “Segnaleremo l’episodio alla Capitaneria di Porto e faremo un esposto in Procura perché questa situazione è insopportabile. Siamo davanti a continui abusi che devono finire” hanno fatto sapere alcuni residenti rimasti all’esterno dei lidi ieri mattina. Adulti e bambini dopo aver trovato tutto chiuso sono stati costretti a tornare casa, vedendo negata una semplice passeggiata in riva al mare nel primo giorno dell’anno.