20151026_121104POZZUOLI – Il canale che collega il Lago d’Averno al mare è ancora completamente ostruito dal cannetto che ostruisce il passaggio dell’acqua verso il mare. Il fitto canneto infatti, unitamente ai rifiuti sversati nel canale, durante le piogge crea un “tappo” che fa salire il livello del lago causandone l’esondazione sulle sponde. La tregua che il maltempo ha dato negli ultimi giorni ha fatto si che la situazione non precipitasse del tutto, ma il sentiero resta comunque interrotto in più punti.

LA COMPETENZA REGIONALE – La cura del canale e della foce spetta alla Regione Campania, che sistematicamente tarda ad intervenire. Più volte infatti è capitato che il canale, così come altri spazi di competenza di Palazzo Santa Lucia, venisse pulito dal comune di Pozzuoli.

PIOGGE IN ARRIVO – La tregua che la pioggia ha dato ai Campi Flegrei dovrebbe terminare nelle prossime ore. Se, come sembra, le precipitazioni saranno copiose, il livello dell’acqua potrebbe salire ancora provocando nuove esondazioni.