arresto monteruscielloPOZZUOLI –  I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno rintracciato e arrestato a Pozzuoli, nel quartiere di Monterusciello, Corrado Orefice, 46enne napoletano conosciuto come “O Cunfettar”, latitante dallo scorso settembre, quando si era reso irreperibile perché condannato a 20 anni di reclusione per associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico di stupefacenti. Orefice è attualmente ritenuto l’attuale reggente del clan “Vanella Grassi”, gruppo camorristico che ha assunto il nome della zone del quartiere di Secondigliano dove gestisce uno dei più attivi mercati del narcotraffico di Napoli.

IL BLITZ – Per trascorrere il Natale assieme al latitante, parenti e amici la scorsa notte avevano predisposto una serie di precauzioni, con cambi di auto e di percorso, in modo da raggiungerlo in una villetta isolata nel quartiere di Monterusciello. Gli uomini della squadra “catturandi” dell’arma sono comunque riusciti a non perdere le tracce e a filmare ogni passaggio, fino al covo. Alle prime luci dell’alba poi i militari hanno cinturato la casa e fatto irruzione. A quel punto “O Cunfettar”, accerchiato, si è arreso senza fare resistenza.