POZZUOLI – Lo stato di salute di ragazzino che ha accusato febbre alta, nausea e macchie sulla pelle riconducibili a un’infezione dopo un bagno in mare a Lucrino e una lunga serie di segnalazioni di acque inquinate hanno spinto il comune di Pozzuoli a chiedere all’Arpac di effettuare urgenti rilievi. «Abbiamo richiesto urgentemente all’Arpac di effettuare nella giornata di giovedì 18 agosto i rilievi per capire se ci sono batteri che possono intaccare la salute dei bagnanti -ha fatto sapere il sindaco di Pozzuoli Luigi Manzoni- Nell’attesa, però, abbiamo appurato che tutte le pompe di sollevamento sia di Pozzuoli che di Bacoli sono funzionanti, pertanto dobbiamo capire la causa. Non escludo nulla, ma al momento in via cautelativa consigliamo di non fare il bagno nel tratto di mare tra Arco Felice e Lucrino».