Via delle Colmate

POZZUOLI – Auto rubate, smontate e i pezzi assemblati su altre vetture. E’ quanto avveniva all’interno di un’officina clandestina scoperta dai carabinieri della stazione di Licola. La base operativa era in un terreno all’interno di una stradina lungo via delle Colmate. Nascoste da teloni e arbusti i militari hanno rinvenuto due Smart rubate, una delle quali smontata in più parti e i pezzi già assemblati su un’altra vettura. La scoperta è arrivata al termine di un’attività di controllo del territorio condotta dai militari nella zona tra Licola Borgo e Licola Mare.

DENUNCIATO – Nei guai è finito un 35enne di Pozzuoli con precedenti penali per furto, ricettazione ed estorsione, arrestato nel 2014 in quanto componente di una banda specializzata in furti di auto e “cavalli di ritorno”. Per il 35enne è scattata una denuncia a piede libero per ricettazione. Durante l’operazione i carabinieri hanno sequestrato anche un carro attrezzi trovato all’interno dell’area trasformata in officina.