Giovanni MarfellaPOZZUOLI – Un altro affiliato del clan “Longobardi-Beneduce” è finito in carcere. Si tratta di Giovanni Marfella, 28 anni, arrestato dai carabinieri della compagnia di Pozzuoli, diretti dal capitano Elio Norino. L’uomo è stato preso nella sua abitazione in via Lucilio al Rione Toiano. Già noto alle forze dell’ordine e ritenuto affiliato al clan dei “Longobardi-Beneduce”, Marfella è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale di Napoli: dovrà espiare la pena residua di 2 anni, 5 mesi e 25 giorni di reclusione per associazione di tipo mafioso. Dopo l’arresto è stato condotto nel carcere di Poggioreale.