POZZUOLI – Nuovo concerto abusivo a Monterusciello. Questa sera, al lotto due in via Serao, è stato montato un palco dove si è esibito nuovamente Anthony, il neomelodico passato alle cronache per aver celebrato con le sue canzoni la scarcerazione del neo pentito di camorra Silvio De Luca detto “o nanetto”, ex ras del quartiere. Decine di persone, da questa sera, stanno affollando le strade del quartiere per ascoltare la performance del cantante che, durante quella serata, inneggiò anche a Carlo Avallone, il “boss fantasma”. Anche questa volta, negli spazi pubblici, sono stati montati palco, luci e casse tra i palazzi popolari. L’evento è stato organizzato per celebrare una serenata e, da quanto è emerso, non sarebbe stato autorizzato dal comune di Pozzuoli. Al termine della festa è andato in scena uno spettacolo di fuochi d’artificio, anche questi vietati secondo le norme comunali.