POZZUOLI – Venerdì 13 maggio alle 18, a Palazzo Migliaresi al Rione Terra, ci sarà la presentazione del nuovo noir partenopeo di Paola Iannelli, alla presenza dell’assessora alla Cultura Stefania De Fraja e delle due scrittrici Serena Venditto e Diana Lama. Il romanzo è pubblicato dalla casa editrice indipendente Homo Scrivens diretta da Aldo Putignano. La lettura di alcuni frammenti sarà di Salvatore Di Fraja, docente e attore di teatro. Napoletana, amante della letteratura e insegnante per passione, Paola Iannelli asce come autrice di racconti brevi, partecipa nel gruppo di recensori per alcune testate giornalistiche : Quicampiflegrei e Thrillernord. Pubblica nel 2020 un noir psicologico intitolato Il Paradiso non ha un angolo retto per la casa editrice Homo Scrivens, che vanta due autorevoli pareri nella quarta di copertina: Maurizio de Giovanni e Patrizia Rinaldi. Partecipa a convegni letterari internazionali e si specializza nel 2021con una tesi di dottorato, discussa all’Università di Salamanca, sui modelli e le prospettive di interpretazione dei noir partenopei post moderni. Pubblica nel 2022 Amarga Un nuovo caso per Titta Longano sequel del romanzo antecedente, con dedica di Letizia Vicidomini, affermata autrice napoletana di racconti neri. Ha ricevuto numerose recensioni pubblicate dal Il Mattino, Donna Moderna, Il Venerdì di Repubblica e la rivista Il Carabiniere. Attualmente è in finale con un racconto noir per il concorso indetto da Giallo Garfagnana intitolato All’ultimo minuto quattro ore per un delitto.