La Fiat Punto della comitiva di francesi

POZZUOLI – Due auto di turisti danneggiate a Lucrino in un giorno: dopo la Wolkswagen Passat di una coppia di tedeschi proveniente da Lipsia, nel mirino dei ladri è finita anche una Fiat Punto che era stata presa a noleggio da una comitiva di francesi giunta a Pozzuoli da Lione. La scoperta è avvenuta in serata quando i turisti sono rientrati da un giro in città. Ad attirare i “ladri di turisti” è stato un tesserino per disabili in lingua francese lasciato sul cruscotto del veicolo. Dopo aver mandato in frantumi il vetro di un finestrino posteriore, i ladri hanno rovistato nell’abitacolo senza portare via nulla. L’auto era parcheggiata sulle strisce a pochi metri di distanza dalla Passat dei coniugi tedeschi, anch’essi giunti a Lucrino solo in serata dopo una giornata trascorsa a Pozzuoli.

La Passat dei coniugi tedeschi

ASSISTENZA DAL COMUNE – Le vittime, disperate, hanno chiesto aiuto al 112. Sul posto sono giunti i carabinieri del reparto radiomobile di Pozzuoli che hanno acquisito le denunce da parte della comitiva di francesi e della coppia tedesca. Quest’ultima, impossibilitata a raggiungere l’albergo di Bacoli a causa degli ingenti danni provocati alla loro auto, ha ricevuto assistenza e supporto da parte del comune di Pozzuoli. In particolare il sindaco Luigi Manzoni che appena ha appreso la notizia, ha messo a disposizione dei coniugi un taxi che li ha accompagnati in albergo e un carroattrezzi per il trasferimento e la custodia del veicolo danneggiato in un parcheggio comunale. Sul posto sono giunti anche gli agenti della Polizia Municipale che hanno diretto le operazioni di rimozione del veicolo.