foto di Enzo Buono (4)POZZUOLI – Il 21 ottobre 2015 la polizia municipale di Pozzuoli ha sottoscritto un Protocollo d’Amicizia con la polizia locale di Betlemme. L’atto è stato firmato nel corso di un pellegrinaggio compiuto in Terra Santa, dal 16 al 23 ottobre, da ufficiali e agenti della polizia municipale della città flegrea. La delegazione è stata ricevuta ufficialmente nella sede comunale di Betlemme ed alla presenza di autorità nazionali e locali palestinesi è stato sottoscritto in lingua araba ed in lingua italiana, dal comandante della Polizia Municipale di Pozzuoli Carlo Pubblico e dal comandante della Polizia di Betlemme Ala Shalabi, il protocollo di amicizia. L’atto prevede tra l’altro che le parti si impegnino a “cooperare attivamente interagendo con istituzioni, fondazioni e associazioni che condividano il valore delle origini e della memoria, per la realizzazione di attività finalizzate ad una concreta opera di sensibilizzazione pubblica, di tutela e salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica nel proprio territorio”.

DONAZIONE – Alla Polizia di Betlemme sono state donate due bici elettriche con lo stemma di Pozzuoli e di Betlemme che saranno utilizzate nella città palestinese, mentre alla Polizia Municipale di Pozzuoli è stata donata un’artistica opera in argento e madreperla raffigurante l’ultima cena. Nel corso della permanenza in Terra Santa, la delegazione di Pozzuoli, unitamente agli altri partecipanti al pellegrinaggio, è stata anche ricevuta dal Vicario Patriarcale di Gerusalemme, monsignor William Shomali, a cui è stato consegnata per il Patriarcato di Gerusalemme un’opera d’arte realizzata dall’artista flegreo Antonio Testa ed una offerta in danaro per le attività del Patriarcato. Successivamente è stata ricevuta dal delegato del Padre Custode di Terra Santa che si è intrattenuto con i pellegrini. Anche alla Custodia è stata consegnata un’opera realizzata con i chiodi ed una offerta in danaro per le attività dei francescani in Terra Santa.