Il Rione Terra Volley festeggia per la quarta vittoria in altrettante partite

POZZUOLI– Poker di vittorie per il Rione Terra Pozzuoli Volley che fa un sol boccone dell’Ischia Pallavolo riscattando al meglio la prestazione altalenante dell’ultima uscita con la Sacs Napoli. Partita a senso unico al PalaErrico, ancora tanti gli appassionati che sono accorsi al palazzetto di via Solfatara per incitare il sestetto flegreo, con i gialloblu, bravi nelle scelte e costanti mentalmente, ad imprimere un ritmo di gioco insostenibile per la compagine isolana che, finale di primo set a parte, non ha mai dato la sensazione di reggere l’urto dei padroni di casa.

LA CRONACA– Al PalaErrico i puteolani partono forte ma l’Ischia non ci sta. Dopo il 13-10 ed il 17-14, gli ospiti trovano tre punti consecutivi ed il finale di set è rovente. Il Rione Terra si affida a Calabrese, ben servito da Coppola, (20-21) poi nel momento clou il sestetto puteolano è perfetto e c’è il 25-21. Nel secondo parziale si arriva al 5-5 poi l’equilibrio viene spezzato, Coppola alla battuta e Ferrara a muro portano il Rione Terra sul 10-5 che sposta l’inerzia completamente dalla parte dei puteolani. A Calabrese, on fire, si aggiunge Montò, sua la schiacciata con annesso urlo che spaventa l’occidente che vale il 17-11. Nel finale, Saccone, buona anche la sua prova, confeziona il set point e sul 25-15 c’è il 2-0. Nel terzo set l’Ischia d’orgoglio non molla ma è costretta a rincorrere (8-7) ma la fase centrale del parziale è di marca gialloblu, di Palumbo la murata del 15-11 prima del time out ischitano. Nel finale da registrare gli esordi di Graziosi, classe 98′ proveniente dal settore giovanile, oltre a quello di Cesario e in scioltezza sul 25-17 il Rione Terra può festeggiare per la quarta vittoria in altrettante partite che vale il primato in classifica. Niente male in vista del primo big match stagionale in programma la prossima giornata in quel di Marcianise.