MONTE DI PROCIDA – E’ stato approvato il Protocollo di intesa “OBC- Ossigeno Bene Comune” attraverso il quale sarà elaborata una progettazione volta a stilare una serie di interventi rivolti all’area di Marina di Torrefumo. Su 92 comuni, Monte di Procida è stato l’unico comune scelto. Nel Protocollo OBC, votato all’unanimità durante l’ultimo consiglio comunale, approvato e finanziato dal Ministero dell’Ambiente, oltre al Comune di Monte di Procida, la Città Metropolitana, l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appenino Meridionale, l’Università Parthenope Dipartimento di Scienze e Tecnologie, il Parco Regionale dei Campi Flegrei, il Parco Sommerso della Gaiola.

GLI INTERVENTI – Sono previsti interventi per il contrasto e l’adattamento ai cambiamenti climatici e per la valorizzazione dell’area, con percorsi pilota volti alla gestione sostenibile dal punto di vista ambientale, paesaggistico, economico e sociale di Torrefumo e delle aree limitrofe, tra cui interventi di prevenzione, protezione idrogeologica ed ambientale, di recupero e di ricostruzione dell’apparato vegetale. Inoltre per la balneazione si prevede la realizzazione di pedane e chioschi eco-compatibili ed autonomi energicamente, con benefici sia per la salute pubblica sia per l’indotto turistico.