marjuanaMONTE DI PROCIDA – In casa aveva sei piante di marijuana, “erba” già essiccata e pronta alluso e semi della stessa natura. In manette è finito un 62enne montese, Salvatore Scotto Di Vetta, persona già nota alle forze dell’ordine. I carabinieri della stazione del comandante Giuseppe Perna sono entrati nell’abitazione dell’uomo trovando, appunto, le piante (per un peso complessivo di circa tre chilogrammi) 138 grammi di marijuana e20 semi di cannabis. Salvatore Scotto Di Vetta è ora in attesa del processo per direttissima.