corruzioneMONTE DI PROCIDA – Nell’ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia di trasparenza e di interventi per prevenire e contrastare la corruzione, su proposta del Responsabile Anticorruzione, l’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Pugliese dovrà approvare entro il 31 gennaio di quest’anno un importante documento: il Piano Triennale Anticorruzione 2016-2018, con annesso Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità.

IL PIANO ANTICORRUZIONE – Tale documento si ispira al Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), recentemente aggiornato dall’ANAC (l’Autorità Nazionale Anticorruzione) e prevede che le Amministrazioni, per disegnare un’efficace strategia anticorruzione, realizzino forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi sul tema.

COINVOLGERE CITTADINI ED ASSOCIAZIONI – E’ stato quindi pubblicato sul sito internet dell’Ente un avviso rivolto ai cittadini, a tutte le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, alle organizzazioni di categoria e organizzazioni sindacali operanti sul territorio comunale, con l’obiettivo di formulare osservazioni e proposte finalizzate ad una migliore individuazione delle misure anticorruzione.

COME PARTECIPARE – Gli interessati possono far pervenire il proprio contributo entro e non oltre le ore 12 del 28 gennaio, utilizzando il modulo appositamente predisposto inviandolo all’indirizzo [email protected] (riportando nell’oggetto la seguente dicitura: “Piano Triennale Anticorruzione: proposte e/o osservazioni”). Sempre sul sito istituzionale, nella sezione Amministrazione Trasparente, è disponibile tutta la documentazione approvata in materia, tra cui il Piano Triennale di prevenzione della corruzione 2015-2017.