MONTE DI PROCIDA – La conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti riducono l’esposizione ai rischi.
Il Comune di Monte di Procida divulga le misure di prevenzione del presidente del Consiglio per i cittadini e per gli esercizi commerciali, invitando tutti a leggerle e diffonderle. Per ridurre il rischio di contagio è necessario lavarsi spesso le mani; non toccarsi occhi naso e bocca con le mani; evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; non prendere farmaci antivirali e antibiotici a meno che siano prescritti dal medico; pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol. Inoltre la mascherina va usata solo se si sospetta di essere malato o si assistono persone malate.

NEGOZI E UFFICI – Raccomandazioni anche agli esercizi commerciali, alle attività produttive, agli uffici e ai pubblici servizi affinché adottino le norme di igiene e sanificazione, informino i propri dipendenti ed espongano al pubblico le norme contenute nel decalogo previsto dal ministero della Salute. «In questa fase sarà fondamentale garantire la massima igiene – fanno sapere dal Comune di Monte di Procida – sia per i locali accessibili al pubblico sia per le singole postazioni di lavoro, attraverso interventi di pulizia con prodotti a base di cloro e intensificando la loro frequenza». «Nel 2016 abbiamo per primi iniziato a diffondere le buone pratiche di protezione civile a livello comunale e a coinvolgere i cittadini prima di tutto attraverso la consapevolezza dei rischi – si legge nella nota – . In questa emergenza, come in tante altre che abbiamo fronteggiato in questi anni, l’invito alla cittadinanza è, come sempre, di farsi parte attiva, per una gestione efficace anche di questo nuovo problema».