Frana Baia (7)
Gli interventi durante una delle recenti frane

MONTE DI PROCIDA – Via al progetto di “completamento del consolidamento dei costoni di Torre fumo e della Baia dei Porci per l’eliminazione del pericolo” promosso dal Comune di Monte di Procida nell’ambito degli interventi di accelerazione della spesa dei Fondi strutturali europei. La Regione Campania ha infatti decretato la modifica dell’ordine di priorità degli interventi presentata dal Comune di Monte di Procida da cui era partita con nota ufficiale la richiesta che venisse considerato prioritario il progetto denominato “completamento del consolidamento dei costoni di Torrefumo e della Baia dei Porci per l’eliminazione del pericolo”.

 

LE FRANE – Nei primi mesi del 2014 infatti il territorio di Monte di Procida è stato vittima di una serie di fenomeni franosi di ampie dimensioni nella zona “Baia dei Porci” che hanno determinato situazioni di reale pericolo per la pubblica e privata incolumità e per i quali l’Amministrazione comunale, con il supporto della Regione Campania – Settore Genio Civile – è intervenuta mediante il ricorso a lavori provvisori a carattere di urgenza, per l’eliminazione del pericolo. Tuttavia il dissesto idrogeologico è proseguito con più crolli sullo stesso versante ed estendendosi anche ad ulteriori zone di costone (Via Cimituozzo e Marina di Torrefumo).

 

LA SOLUZIONE – A tale scopo l’intervento dell’Amministrazione comunale si è orientato verso una soluzione strutturale della criticità con la richiesta di inserire il progetto di completamento del consolidamento dei costoni di Torrefumo e della Baia dei Porci nell’elenco degli interventi ritenuti prioritari nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Campania sull’accelerazione della spesa, insieme con i progetti di riqualificazione ed adeguamento funzionale del Porto turistico di Acquamorta (successivamente ammesso a finanziamento regionale con decreto dirigenziale n. 70 del 24 febbraio 2014); l’adeguamento sismico della Scuola materna ed elementare di Via Torrione; lavori di manutenzione straordinaria Casa Comunale.

 

L’INTERVENTO – «L’ammissione a decreto della nostra richiesta di modificare l’ordine delle priorità degli interventi ammessi a finanziamento nell’ambito della spesa dei Fondi strutturali europei, e di dare quindi immediato avvio ai lavori per il consolidamento dei costoni di Torrefumo e della Baia dei Porci, era l’importante risultato a cui questa Amministrazione puntava fin da quando è stato evidente che era necessario intervenire sull’area in maniera tempestiva e risolutiva. Grazie al progetto presentato dal Comune di Monte di Procida alla Regione Campania i nostri cittadini potranno vedere finalmente risolta una criticità che non ha mancato di creare disagi alla popolazione attraverso un intervento che punta a fare in modo che tali difficoltà siano risolte in maniera definitiva». Lo ha dichiarato Francesco Paolo Iannuzzi, sindaco del Comune di Monte di Procida.