MONTE DI PROCIDA – E’ stato pubblicato ed è consultabile sull’Albo Pretorio del Comune di Monte di Procida l’Avviso Pubblico per la richiesta di contributi a fondo perduto ai fini della prevenzione del rischio sismico negli edifici privati, per interventi strutturali di rafforzamento locale e miglioramento sismico.

dina-stella.PARLA L’ASSESSORE STELLA – «Un’occasione importante per effettuare interventi di prevenzione sul rischio sismico anche sul patrimonio edilizio privato. I fondi sono stanziati nell’ambito di misure previste dalla Protezione Civile nazionale, come abbiamo avuto modo di illustrare durante l’incontro di presentazione del bando regionale tenutosi al Comune il 23 novembre scorso, al quale abbiamo invitato cittadini e tecnici – spiega l’Assessore alla Protezione Civile e alle Politiche Comunitarie Gerarda Stella – E’ importante dare la massima diffusione a questa opportunità che permette ai privati di accedere a contributi a fondo perduto per il miglioramento strutturale degli edifici.  Oltre ai fondi attualmente stanziati dalla Regione che ammontano a oltre tre milioni di euro, potranno rendersi disponibili ulteriori risorse finanziarie connesse ai trasferimenti da parte del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, con possibilità di scorrimento delle graduatorie».

prot-civLA RICHIESTA DI CONTRIBUTO – La richiesta di contributo, che potrà essere erogato solo per interventi su edifici in possesso dei requisiti indicati nel Bando, deve essere redatta a pena di esclusione secondo lo schema di domanda pubblicato e dovrà pervenire entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso. La misura massima del contributo per il singolo edificio è suddivisa secondo una precisa tabella che in base alle tipologie di intervento indica il contributo previsto. Per ulteriori informazioni consultare l’Avviso. E’ inoltre disponibile documentazione di dettaglio nella sezione Lavori pubblici del sito della Regione Campania.

(comunicato stampa)