AREA FLEGREA – Noi di Alleanza verdi Sinistra vogliamo lanciare una sfida al sistema: sostenere con forza una mobilità sostenibile, sana sia per l’ambiente che, a livello di costi, per i cittadini. Secondo i dati dell’Agenzia europea per l’ambiente, lo smog causa ogni anno in Italia 56 mila morti. Per questo è necessario un cambiamento radicale. Una ricetta veloce, efficace ed attuabile fin da subito consiste nell’aumentare in modo considerevole i mezzi di trasporto (possibilmente elettrici): più autobus, più treni, quindi più corse disponibili per i cittadini. La diminuzione dei mezzi privati porterebbe ad un considerevole miglioramento della qualità dell’aria. Serve quindi un Piano straordinario per il trasporto pubblico locale. Vogliamo affrontare le carenze organizzative, di infrastrutture e dotazione di mezzi per una più elevata qualità del servizio erogato; ampliare e mettere in sicurezza percorsi ciclabili e pedonali; digitalizzare tutti i servizi di mobilità; offrire tariffe agevolate e incentivi all’utilizzo delle alternative all’auto. Per raggiungere questi obiettivi è necessario investire in via prioritaria sul trasporto pubblico.

LA MISSION – Un altro incentivo importante è quello di rendere i trasporti pubblici locali e i treni regionali gratuiti per tutti gli Under 30. Dobbiamo sensibilizzare i giovani sul tema se vogliamo assistere in futuro a un vero cambiamento. A Napoli, in particolare, si aggiunge un altro fattore: il nostro porto è una delle principali cause di inquinamento. La mia proposta, e di tutto il gruppo politico, è di elettrificare completamente l’area portuale. È fattibile e applicabile fin da subito, ma per fare in modo che possa essere realizzato serve in Parlamento una rappresentanza territoriale forte. Abbiamo le idee chiare. Sappiamo cosa fare per risolvere i problemi ambientali della nostra città. È il momento di agire.

*spazio autogestito dal candidato