Un'auto d'epoca sul porto di Baia
Un’auto d’epoca sul porto di Baia

BACOLI – “18° Raduno di Primavera”: a Baia sbarca il fascino “vintage” e la passione Ferrari con la kermesse targata Classic Car Club Napoli. Ai nastri di partenza l’edizione 2015 della manifestazione, dedicata alle Auto d’Epoca e alle Rosse di Maranello, che tradizionalmente apre il calendario degli eventi agonistico-mondani del noto sodalizio partenopeo federato ASI. Dopo la puntata inaugurale della stagione 2015, con il successo della “Rievocazione Storica della Coppa Primavera”, la mitica cronoscalata “Amalfi-Agerola”, per il Classic Car Club Napoli, il dinamico sodalizio partenopeo federato ASI, è in “griglia di partenza” il secondo round in calendario, “Il Raduno di Primavera”, l’appuntamento che, da diciotto anni, sancisce, di rigore, il via delle manifestazioni del club diretto da Giuseppe Cannella.

APPUNTAMENTO AL PORTO DI BAIA – L’evento, che si svolgerà domenica 19 aprile, avrà luogo, come di consueto, nello scenario dell’area flegrea, con raduno al mattino, dalle ore 10.00, sul porto di Baia, dove le vetture resteranno a lungo in mostra statica fino allo start della gara di regolarità, valida come seconda prova del Campionato Sociale Classic Car, suddiviso nelle categorie Vintage, Post-Vintage, Classic, Post-Classic, Modern e Post-Modern, in base alla “data di nascita” di ogni vettura. Al termine, gli equipaggi raggiungeranno il Ristorante “Torre Saracena”, a Monte di Procida, dove è prevista la pausa pranzo e la premiazione.
Il parterre sarà composto da un numero interessante di magnifiche creature a quattro ruote, oltre ottanta, tutti esemplari perfettamente conservati o sapientemente restaurati e, in primo piano, ci saranno, ovviamente, le amatissime Ferrari a cui il Classic Car Club Napoli riserva una particolare attenzione, riunendole nella speciale sezione Ferrasi. Nello stile unico del club napoletano, che emerge per la capacità di unire competenza, squisita accoglienza, e spirito aggregativo, il “18° Raduno di Primavera” si prefigura con ottime aspettative e sarà un momento d’incontro molto suggestivo, accattivante sotto il profilo della qualità e della quantità di partecipazione. Con il “18° Raduno di Primavera” i motori del Classic Car rombano dunque nuovamente e già in vista di altre emozionanti avventure, fra cui l’imminente “XVIII Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli”, di scena il prossimo 1° maggio, sul percorso celebrativo del Circuito di Posillipo.