POZZUOLI – A partire dal 7 settembre avranno inizio le operazioni di spostamento dei resti mortali e la loro provvisoria allocazione, per il periodo della durata dei lavori all’interno del cimitero vescovile di Pozzuoli. I loculi interessati saranno contrassegnati con un bollino blu e il numero 1 in quanto appartengono all’area di intervento denominata Fase 1, la prima che delle 6 aree interessate dai lavori di ristrutturazione. Durante il periodo dei lavori i resti saranno collocati in nicchie provvisorie montate all’interno del cimitero.