POZZUOLI – «Sono Ferrante Rosario. Sono residente a Monterusciello, stanco di tutto ciò. Sono chiuso in casa da 2 settimane con la mia famiglia. Io sono risultato positivo al covid, e da buon cittadino ho comunicato al mio medico curante la positività e sto rispettando la quarantena con la mia famiglia. Sono da settimane in attesa di una chiamata dell’ASL che però non arriva. Sto provando di tutto, a chiamare da giorni ma non ricevo nessuna risposta. Per la disperazione mia figlia ha anche contattato il sindaco che ci ha risposto e detto che il sistema purtroppo è in affanno. Io non so più cosa fare sono quasi già tre volte che devo rinnovare il certificato di malattia per il lavoro, e nel frattempo non si conclude nulla. Siamo in balie delle onde, senza nessuno che ci controlli. Siamo chiusi in casa per coscienza perché L’ASL non si è degnata di chiamare neanche per ricostruire il link epidemiologico. Sono veramente disperato.»