POZZUOLI – «Il covid-19 esiste e si muore, ma la ristorazione non ha colpe». E’ il motto della manifestazione organizzata dai ristoratori di Pozzuoli e dell’intera area flegrea in programma per martedì mattina alle ore 11.30 presso la “Rotonda Cavani” di Lucrino. «Contro le decisioni irrispettose del governatore e dittatore della Campania De Luca». Si tratta dell’ennesimo sit-in pacifico messo in campo da proprietari di ristoranti, dipendenti e tutti coloro che lavorano nell’indotto e che già sabato pomeriggio hanno dato vita a una pacifica protesta nella piazza di Arco Felice. Il dissenso nasce dalla decisione del governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che, in controtendenza con quanto deciso dal premier Giuseppe Conte, ha bloccato la riapertura al pubblico di bar e ristoranti.