BACOLI – «Dopo 14 giorni nulla è cambiato, ci viene riferito dal personale in servizio che la postazione 118 INDIA denominata “Bacoli E” è ancora sprovvista di condizionatore e poltrone, ergo si trova nelle stesse condizioni nelle quali ci è stata fornita. Insieme a Raffaele Morelli, presidente della Croce Italia Area Flegrea, continueremo a monitorare la situazione tenendo conto che a settembre la postazione di “Bacoli E” terminerà il servizio. Addirittura ieri il personale dell’ambulanza non ha avuto accesso alla postazione in quanto ha trovato il cancello principale chiuso. Non stiamo qui a chiedere l’elemosina, vogliamo solo i nostri diritti!». Questo il grido d’allarme dell’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”.