BACOLI – Taglio del nastro per lo sportello di ascolto psicologico a Bacoli. Cinque gli psicologi che saranno a disposizione della comunità gratuitamente. Ad annunciarlo è il sindaco Josi Gerardo Della Ragione che promette ai cittadini che nessuno sarà lasciato solo: «Vogliamo aiutare i cittadini che vivono, in questa lunga e dura pandemia, paure, sconforto, stress, tristezza. Sempre più spesso, difatti, ascoltiamo in Municipio genitori preoccupati per i loro figli, per il lavoro, per l’incertezza del futuro. O anche tanti giovani costretti a vivere reclusi in casa, ed a mettere da parte i loro sogni e progetti. Lontani dallo sport, dagli amici, dal divertimento. Così come molti anziani che vivono la paura di ammalarsi; preoccupati dall’isolamento, dalla solitudine. È da qui che nasce l’idea dell’ascolto qualificato comunale: cinque psicologi al servizio del territorio affinché ogni richiesta di aiuto possa essere ascoltata. Con il coordinamento dei Servizi Sociali, ringrazio le psicologhe Daniela Di Meo, Maria Rosaria Compagnone, Maria Colandrea, Maria Nadia Lucci, Diana Massa. Per numeri, calendario, contatti, basterà collegarsi al sito istituzionale del Comune di Bacoli. Nessuno abbia vergogna di chiedere aiuto».