BACOLI – L’amministrazione comunale di Bacoli, tra mille difficoltà, punta sull’ecologia anche attraverso piccole ma significative azioni. Da un anno a questa parte sono attive due macchinette mangiaplastica, ovvero apparecchiature attraverso le quali è possibile conferire bottiglie di plastica e lattine in alluminio, evitando di schiacciarle, accumulando l’ammontare di spazzatura di plastica, sia a casa che nelle aree pubbliche.  Gli ecocompattatori da due passeranno a cinque. Ecco i punti della città in cui sono situate e dove saranno allocati le singole macchinette: Cappella (accanto a casa dell’acqua – area parcheggio) in Via Mercato di Sabato; Cuma (pista di pattinaggio) in Via Cupa della Torretta; Bacoli (accanto a casa dell’acqua) nella Villa Comunale; Fusaro (accanto a casa dell’acqua) in Piazza Rossini e Torregaveta (stazione della Cumana). Le ultime tre saranno attivate nel corso del mese. In cambio di un singolo conferimento, la macchinetta produrrà un eco-bonus utile sia per agevolazioni sul costo dei biglietti per il trasporto pubblico, sia per uno sconto praticato dagli esercizi commerciali che hanno aderito e aderiranno al circuito Eco-Bonus.