POZZUOLI – Intere categorie commerciali messe in ginocchio dopo un anno di pandemia e un orizzonte ancora più incerto. E’ un’odissea quella che stanno vivendo i commercianti, costretti a una nuova chiusura dopo il passaggio alla zona rossa. Sfiancati e dopo aver dato vita a proteste in piazza, tra di loro c’è chi ha deciso di protestare in maniera civile e silenziosa attraverso un manichino messo in vetrina con un cartello affisso al busto. Si tratta dello storico negozio di abbigliamento “Promavera” che sorge in Piazza della Repubblica a Pozzuoli. “Chiuso per zona rossa. Ma il mio mestiere è vivere la vita…che sia di tutti i giorni o sconosciuta. Art 1 della Costituzione: l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro”