Home Cultura IL LIBRO/ Le radici mediterranee nel “Cortocircuito” di Molino

IL LIBRO/ Le radici mediterranee nel “Cortocircuito” di Molino

0
IL LIBRO/ Le radici mediterranee nel “Cortocircuito” di Molino

13453722_1064137283675189_1248055525_nNAPOLI – Forse il Mediterraneo è proprio un caleidoscopio di luoghi e di popoli, di storie e di voci, irriducibili ad un coerente filo logico; e Napoli, come nodo gordiano, ne è l’epicentro. Da Napoli parte il giornalista Marco Molino con la sua personalissima bussola, regalandoci nel libro “Cortocircuito mediterraneo” (Polidoro Editore) dei suggestivi reportage narrativi: dalla Tunisia alla Grecia, dalla Spagna alla Croazia. Per mare e per terra, a cercare qualcosa ma senza sapere cosa. Per la testa solo i libri letti, la storia e mille pezzi di giornale. Dai distrutti porti cartaginesi alle vie di una Patrasso che a tratti sembra Fuorigrotta o Pianura; dal treno che scende da Barcellona a Tarragona seguendo la linea di costa, alla bianca Trieste, porta del freddo nord, Molino incrocia centinaia di storie, scritte sulle facciate dei palazzi, ma ancor di più sulle facce degli uomini e delle donne che incontra. Per tornare poi, alla fine, sempre a Napoli: alle sue pietre, alle sue facce, alle sensazioni conosciute in quella “stupenda e misera città”, come direbbe Pasolini, che per prima gli ha fatto scoprire ciò che, in ognuno, era il mondo. (recensione di Giuseppe Pesce).

L’APPUNTAMENTO – Giovedì 16 giugno alle ore 18.30 a Bagnoli presso Vineapolis, in viale Campi Flegrei 22/A, convegno-presentazione a cui parteciperanno Ciro Biondi, Paolo Bosso, Michele Stefanile e Alessandro Polidoro.

MARCO MOLINO – è un giornalista freelance partenopeo. Attualmente scrive per le pagine culturali del Corriere del Mezzogiorno (dorso regionale del Corriere della Sera), occupandosi spesso anche di tematiche sociali e questioni ambientali. Dal 2006 al 2010 ha collaborato con il Sole 24 Ore, per il quale ha condotto inchieste sul mondo economico e istituzionale campano e sulla gestione dei beni culturali del centro storico di Napoli. Suoi articoli sono inoltre apparsi su numerosi periodici e in diverse pubblicazioni online. Per il sito Informazionimarittime.it si occupa di shipping e cultura marinara. E’ anche foto e video reporter. Nel 2013 la rassegna fotografica “Mare Interno – Approdi Comuni” è stata presentata nello spazio-arte NEA di Napoli. Nel marzo del 2014 gli scatti raccolti nella mostra “L’Onda di Pietra – The Wave of Stone” sono stati esposti a Procida nell’ambito dell’International Symposium on Underwater Research, convegno annuale di archeologia e ricerca subacquea, organizzato dall’Università “L’Orientale”. La mostra è stata premiata con il Mare Nostrum Awards.

Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia