copertina il muschio nasce a sud v3 (1)
La copertina del libro di Luca Marano

QUARTO – Martedì 16 dicembre alle 18.00 presso Il centro ‘Q in +’ (Via Marmito 1/a, Quarto) verrà presentato il libro di Luca Marano “Il muschio nasce a Sud” (Tullio Pironti editore). A discuterne con l’autore ci saranno Ciro Biondi (Giornalista), Francesco Escalona (scrittore) Isabella Pugliese (studiosa). Le letture saranno di Giann Martino e Imma Pagano (attori della compagnia ‘Zerottantuno’ di Felice Pace).

 

MONTE DI PROCIDA – Giovedì 18 dicembre alle ore 18.00 il libro verrà presentato presso la Biblioteca Comunale del Monte di Procida (Corso Garibaldi 141, Monte di Procida).  A discuterne con l’autore ci saranno Maria Castiglia (Assessore alla cultura) Matilde Iaccarino (scrittrice) e Angela Schiavone (operatore culturale). Le letture saranno di Valeria Oriano.L’opera, con la prefazione di Massimo Cacciapuoti, segna l’esordio di questo giovane narratore,  giornalista e già autore di diversi contributi scientifici.

 

IL LIBRO – «È senza dubbio un romanzo di formazione, nel senso più classico della definizione. Ma quello che colpisce è il punto di vista dell’autore. Sempre puntato verso l’interno, nei riflessi che il mondo e la società determinano sull’evoluzione di un’anima». (dalla Prefazione di Massimo Cacciapuoti). Matteo ha due anime. Ama la Storia e ama la danza, vive di entrambe. Non può farne a meno, lo legittimano e gli consentono di esistere. Ma proprio per questo si sente un paradosso, come il muschio che nasce a Sud. Matteo ha occhi neri e profondi come il mare. Ci scappa spesso lì. Quando ha paura, perché non sa cosa fare. Quando le strade che gli si parano davanti sembrano sabbie mobili e il domani ha colori scuri. Guarda quell’immensa distesa d’acqua e la respira. Si abbandona a essa e al suo vento. Si acceca di brezza. A un certo punto il contrasto fra le due anime diventa insopportabile e il commiato da un’adolescenza che sembrava poter procrastinare a oltranza diviene improrogabile. Il muschio nasce a Sud è un romanzo di formazione atipico e doloroso. Ma anche il romanzo della scelta e della paura di scegliere. È la storia di chi deve imparare a ritrovare se stesso e ciò che è. Un’interessantissima opera prima.

 

L’AUTORE – Luca Marano è nato a Napoli nel 1982. Laureato in Filologia Moderna, ha conseguito il dottorato in Linguistica Generale presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e ha trascorso un periodo di studio e di ricerca all’Università di Cambridge. Ha al suo attivo svariate pubblicazioni scientifiche internazionali. È iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania ed è stato direttore responsabile di tre riviste. Attualmente lavora come freelance e collabora con le cattedre di Sociolinguistica Italiana e Semiotica presso la facoltà di Sociologia del capoluogo campano.