POZZUOLI – Per dare una mano in questa situazione di emergenza, un gruppo di giovani amici di Pozzuoli, residenti al “Parco azzurro” (Via montenuovo licola Patria) ha deciso di devolvere all’ospedale “Cotugno” di Napoli il montepremi del fantacalcio. I ragazzi ci tengono a mandare un messaggio ai loro coetanei, nella speranza che più persone possano arrivare a prendere questa decisione finale per dare un piccolo ma fondamentale contributo al mondo sanitario, per aiutare ora più che mai la nostra popolazione in un momento di estrema difficoltà.

IL MESSAGGIO “Abbiamo deciso di donare nella speranza che i nostri coetanei passano prendere esempio da noi e fare altrettanto per questa situazione, il Fantacalcio è meraviglioso ma in questi momenti ci sono cose ben più importanti di un gioco e quindi tutti noi siamo contenti e d’accordo nel fare questo piccolo gesto, nella speranza che tutto ciò possa finire al più presto”. I promotori dell’iniziativa sono: Loris, Daniele, Luca, Alessandro, Gianmarco, Francesco, Kevin, Nicola, Antonio, Michele, Giuseppe.