MONTE DI PROCIDA – Uno dei punti forti della tappa del Giro d’Italia dell’area metropolitana di Napoli sarà il panorama di Monte di Procida. La “terrazza dei Campi Flegrei” si affaccia su Ischia, il più antico avamposto greco in occidente, su Cuma e su Procida, avamposto miceneo, e costituisce uno dei valori culturali più importanti della città. I ciclisti correranno lungo i costoni tufacei con la Breccia museo, le coste digradanti con i vigneti, e ammireranno il panorama sulle rotte dell’antichità e sulla caldera vulcanica dei Campi Flegrei (belvedere su Cuma, belvedere Stupor Mundi) con vista sul porto, sulla spiaggia di Acquamorta, sull’isolotto di San Martino.

GLI EVENTI – Ricco il programma di iniziative messo in piedi dal Comune: performance musicali, animazione e maxischermo in Piazza XXVII Gennaio, esibizioni di ginnastica aerobica, pattinaggio artistico a rotelle, taekwondo e basket presso la Palestra Aldo Romeo con ospite il campione olimpico di scherma Sandro Cuomo; omaggio a Procida Capitale Presso belvedere “Albachiara” e stand di accoglienza con animazione al Giro d’Italia all’inizio di via Panoramica. Alle 12.30 l’inaugurazione di un murale presso l’ISS Vespucci, sempre in via Panoramica, mentre a Corso Umberto si potrà assistere a performance di street soccer e street volley. Alle 15 circa, subito dopo il primo dei 4 passaggi di tappa previsti, ci sarà un’esibizione di moto d’acqua nel canale di Procida.