fucileACERRA – I poliziotti del Commissariato di Acerra hanno arrestato, per il reato di detenzione illegale di arma da fuoco ed alterazione e ricettazione della stessa, Domenico Panico, 29enne originario di Maddaloni. Nel tardo pomeriggio di ieri, in seguito ad accurate indagini, i poliziotti hanno effettuato un controllo presso l’abitazione del giovane in Acerra alla via Caporale. Gli agenti hanno rinvenuto all’interno di uno sgabuzzino, un fucile doppietta calibro 16 perfettamente efficiente di fattura artigianale senza marca di origine; il fucile era stato modificato e le canne erano state tagliate, da una lunghezza stimata di 710 millimetri all’attuale lunghezza di 410 millimetri.