POZZUOLI – Fuga dal centro di accoglienza per migranti che sorge all’interno dell’hotel Circe a Licola. Questo pomeriggio alcuni ospiti sono stati visti scappare, dopo aver scavalcato un muro di cinta, attraverso la spiaggia. Stessa scena ripresa da una telecamera che ha immortalato la fuga di un giovane. Nel CAS di Licola c’è un focolaio di coronavirus che ha portato a 17 casi: nei giorni scorsi era scoppiata la protesta dei migranti che rifiutavano quarantena obbligatoria e isolamento. Dopo l’intervento delle forze dell’ordine che aveva consentito di isolare i 13 positivi dal resto degli ospiti, applicando così i dovuti distanziamenti, la situazione sembrava tornata alla normalità.