NAPOLI – Gli agenti del Commissariato di Polizia Vicaria Mercato hanno denunciato in stato di libertà P.F. 30enne napoletano per i reati di violenza privata, interruzione di pubblico servizio e minacce gravi. I poliziotti impegnati nel controllo del territorio, poco dopo le 12:00 su disposizione del 113 hanno raggiunto Via Venezia per la segnalazione di lite in strada ove era coinvolto personale del 118. Prontamente giunti sul posto gli agenti hanno accertato che il 30enne aveva avvicinato l’ambulanza e inveendo contro l’autista lo accusava di aver urtato, nel mentre facevano retromarcia, la sua autovettura. Alla perplessità degli operatori del 118, il 30enne apriva la portiera del conducente dell’auto lettiga e prendeva le chiavi dal nottolino di accensione proferendo testuali parole “Voi da qui non ve ne andate fin quando non mi firmate il modello CID”. Quando il conducente del mezzo di soccorso provava a spiegare all’uomo che era impossibilitato a firmare il CID, questo lo colpiva con diversi schiaffi. L’uomo è stato denunciato, l’autista del 118 al momento non ha ritenuto di ricorrere alle cure mediche, ma ha presentato formale denuncia/querela dell’accaduto.