QUARTO – E’ ancora ricoverato in prognosi riservata il 64enne ferito sabato notte a colpi di pistola durante una rapina alla sala slot “Caesars Games” di via Campana. L’uomo, dipendente del centro, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico nell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli. Dopo il raid, che ha suscitato rabbia e sdegno, questo pomeriggio alle 19.30, all’esterno della sala slot a Quarto, andrà in scena un flash mob di solidarietà: lo ha organizzato l’amministrazione comunale che ha rivolto un appello alla cittadinanza per chiedere massima partecipazione.

LE INDAGINI – Intanto si attendono i risvolti investigativi da parte dei carabinieri della Compagnia di Pozzuoli e della Tenenza di Quarto che dopo poche ore avrebbero individuato i tre rapinatori (accompagnati da un quarto che era alla guida di un’auto) che hanno fatto fuoco contro il dipendente della sala slot.