AREA FLEGREA – Alla pagina www.aslnapoli2nord.it/emergenza-ucraina i cittadini ucraini che arrivano sul territorio dell’ASL Napoli 2 Nord e che hanno bisogno di assistenza sanitaria possono compilare online (anche dal telefonino) un modello per fornire i propri dati. L’Azienda provvederà a contattare via mail o telefono quanti compileranno il modulo, informandoli sulle modalità di accesso ai servizi. Mediante questo sistema, inoltre, l’ASL raccoglie informazioni circa lo stato di salute del cittadino appena arrivato sul territorio, l’età, il sesso e il Comune presso cui è temporaneamente domiciliato, oltreché conoscere lo stato vaccinale rispetto al COVID19. Attualmente sono stati presi in carico dall’ASL Napoli 2 Nord venti cittadini Ucraini appena arrivati sul territorio dell’Azienda, in fuga dalla guerra. L’età media di questi primi rifugiati è di 32 anni (vi sono anche cinque bambini), e in gran parte si tratta di donne; una di esse è in stato di gravidanza. ​