POZZUOLI – Domani, 5 giugno, ECO Festival Flegreo-Giornata Mondiale dell’Ambiente a Monachelle con le associazioni del territorio, una ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1972. Il tema della Giornata di quest’anno sarà il “Ripristino degli Ecosistemi”, con l’obiettivo di prevenire, fermare e invertire i danni inflitti agli ecosistemi del pianeta, cercando dunque di passare dallo sfruttamento della natura alla sua guarigione. La Giornata del 5 giugno lancerà ufficialmente il Decennio delle Nazioni Unite per il Ripristino dell’Ecosistema, introdotto con la missione globale di far rivivere miliardi di ettari, dalle foreste ai terreni agricoli, dalla cima delle montagne alle profondità del mare.”

L’INIZIATIVA – Le associazioni del territorio hanno deciso di voler dare il proprio contributo per rilanciare questi temi che sentono propri e pertanto hanno organizzato una giornata d’iniziative presso l’Ex Convitto delle Monachelle di Arco Felice. Questa giornata è stata organizzata da Comitato Ex Convitto Monachelle, Associazione Tuenda, Associazione Putecoli, Lido Pola Bene Comune, Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani – Gruppo Pozzuoli I, Associazione Terra Masta, Fridays For Future Pozzuoli. L’idea è che vi possa essere rigenerazione urbana di uno spazio abbandonato da decenni che si coniughi perfettamente con il ripristino degli ecosistemi naturali; in sostanza la possibilità di un’azione concentrica che da un lato fermi il consumo del suolo dando vita a progetti di riqualificazione del patrimonio immobiliare abbandonato e dall’altro cerchi di arginare gli effetti della devastazione ambientale con iniziative di mitigazione.

IL PROGRAMMA – Per questo la giornata è stata organizzata facendo riferimento a questi due campi d’azione. La mattina a partire dalle 10 ci sarà la pulizia della scogliera delle Monachelle e della spiaggia antistante il complesso dell’ex SOFER con la “caccia al rifiuto” a squadre. A seguire un po’ di socialità con il torneo di beach volley e la musica. Nel pomeriggio dalle 16 si ricomincia con un’Assemblea nella quale verranno illustrati: la campagna Giudizio Universale un’azione legale nei confronti dello Stato italiano perché adempia ai suoi compiti di mitigazione degli effetti del cambiamento climatico; il progetto Parco Felice delle Monachelle realizzato dagli attivisti dell’Ex Convitto Monachelle assieme ai formatori del progetto europeo; le attività delle associazioni ambientaliste del territorio, i temi caldi su cui si sta operando, le prossime campagne ed i prossimi appuntamenti. Dopo tale fase assembleare si proseguirà con la Jazz Poetry e la Tammurriata.