carabinieriI carabinieri delle stazioni di Palma Campania e Saviano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Nola, concorde con i risultati delle indagini dei militari dell’arma, per il reato di rapina a carico di Francesco De Rosa, 32enne, di Afragola, già noto alle forze dell’ordine. Esaminando numerosi filmati estratti da impianti di videosorveglianza pubblici, gli investigatori hanno ricostruito 2 rapine commesse mediante la tecnica del “filo di banca” dall’arrestato e da un altro complice in via di identificazione.

I COLPI – Il 1 ottobre, un 61enne di Saviano, dopo aver prelevato presso il locale ufficio postale 2.100 euro in contanti, è stato rapinato in strada; il 5 ottobre, invece, fu la volta di una 68enne di Palma Campania, rapinata con le stesse modalità di 1.520 euro. Durante la perquisizione a casa di De Rosa, svolta contestualmente all’esecuzione dell’ordinanza, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato una patente di guida e 2 carte di identità contraffatte, aventi la foto del de rosa ma i dati anagrafici di un altro soggetto. dopo le formalità l’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.