GIUGLIANO – Ieri a Giugliano in Campania una 59enne ucraina ha chiamato il 112 perché era stata contattata telefonicamente da una sua conoscente e connazionale, Hanna Hryhorenko nata a novembre nel 1952. La 70enne le avrebbe riferito di essersi persa e di non riuscire ad orientarsi. La donna è fuggita dalla guerra e da poco era a Giugliano. Non ha altri parenti ed è diabetica.
La compagnia Carabinieri di Giugliano ha avviato immediatamente le ricerche.

LE RICERCHE – I militari, attraverso la localizzazione della cella telefonica, hanno individuato l’ultima posizione “agganciata” dallo smartphone della 70enne ovvero Giugliano in Campania, via Appia, in un tratto compreso a confine tra i comuni di Giugliano e Sant’Antimo. Sono partite le ricerche in quella zona dove tra l’altro sono presenti vaste zone di vegetazione. Le ricerche sono ancora in corso e sono durate tutta la notte anche con l’utilizzo dei droni dei vigili del fuoco e delle unità cinofile della protezione civile della regione Campania.