POZZUOLI – Riceviamo e pubblichiamo: «Vorrei ringraziare i miei operatori di Protezione Civile Le Aquile di Pozzuoli che ho l’onore di rappresentare e che ogni giorno offrono la propria disponibilità per il prossimo. In particolare da oltre un anno sono impegnati presso La Sala Operativa della Protezione Civile del Comune di Pozzuoli per monitorare e fronteggiare eventuali attività sismiche legate al fenomeno del bradisismo. Ancora una volta, hanno saputo dare prova di grande professionalità e dedizione, unitamente allo spirito di collaborazione e di abnegazione, che da sempre li contraddistingue. Ho avuto modo di apprezzare la serietà, la motivazione e la professionalità di ciascuno di Loro, e di quanto prendano sul serio il ruolo, dedicando generosamente tempo ed energie a quanti si trovano in difficoltà, preoccupandosi di farlo nel migliore dei modi. Il futuro dovrà vederci ulteriormente uniti e preparati, facendoci interpreti e protagonisti della divulgazione della migliore cultura della Protezione Civile e del soccorso, approfondendo quegli aspetti indispensabili di pianificazione e prevenzione che risultano essere alla base delle azioni da porre in essere quando si è chiamati ad agire. La coesione tra le istituzioni locali, è la conferma dell’importanza dell’operosità del sistema di Protezione Civile e di quanto sia essenziale e determinante nella crescita professionale e culturale di quanti vi afferiscono» (Avv. Paolo Lanzotti)