Eric per superare la sua fobia si fa tatuare un ragno in faccia

FLORIDA – L’aracnofobia, ossia la fobia dei ragni, è una delle paure più comuni. E per alcuni vero motivo di paranoia. Si dice spesso che il modo migliore per superare le proprie paure è affrontarle. Ed è proprio quello che ha fatto il 24enne Eric Ortiz di Deltona, che per superarla si è fatto tatuare un ragno in piena faccia. Una vera e propria terapia d’urto.

UNA VERA PAAURA – «È per questo che l’ho fatto. Per farmi sapere di che cos’è che ho paura ma di evitare di averne paura. Capito cosa voglio dire? Tutti lo guardano come un dannato ragno, perché se vai in giro per casa sai di cosa sto parlando, vedi questi ragni, e salti, salti, quindi ne ho messo uno sulla mia faccia, e ho pensato sai cosa, voglio vedere cosa ne pensa la gente», racconta Eric ad un giornale locale. «Qualcuno mi dice “Perché te lo sei fatto? non troverai mai un lavoro”. Altri mi dicono: “Figo, amico. Non me lo sarei mai fatto fare ma questo è venuto fuori figo”», ha continuato.

MA VIENE LASCIATO – La fidanzata purtroppo ha avuto una reazione negativa, difatti l’ha lasciato poco dopo il tatuaggio. Nemmeno i suoi amici su Facebook sembrano supportarlo molto, giudicando dai commenti. Il ragazzo però non si scoraggia ed è convinto che un giorno potrà guardarsi allo specchio senza saltare dalla paura, vincendo finalmente questa sua fobia, e potrà avere persino delle tarantole a casa.