AREA FLEGREA – Dal primo dicembre inizia la somministrazione della terza dose di vaccino Covid agli over 40. Il nuovo step della campagna vaccinale è stato annunciato dal Governo nel question time alla Camera di mercoledì 10 novembre. Occasione che ha consentito una serie di precisazioni sulla campagna vaccinale in corso e sulle regole sul Green Pass. L’apertura delle prenotazioni il primo dicembre consente la messa in sicurezza di molte persone entro le festività natalizie. Il Governo, ha annunciato il Ministro Speranza in Aula, procede dunque come di consueto per fasce anagrafiche: dal primo dicembre, nel nostro Paese saranno chiamati alla dose aggiuntiva, al richiamo le fasce generazionali di chi ha tra i 40 e i 60 anni, ma devono essere passati sei mesi dal completamento del ciclo primario e sempre con vaccino RNA.

LE PRENOTAZIONI – Al momento, invece, possono prenotare la terza dose di vaccino anti Covid i pazienti fragili (le categorie specifiche sono indicate nel dettaglio dalle circolari ministeriali), le persone con più di 60 anni, e coloro che si sono vaccinati con il monodose di Johnson & Johnson (il Janssen, unico vaccino che prevede una sola somministrazione). In tutti i casi, devono essere passati almeno sei mesi dalla prima dose.