MONTE DI PROCIDA – Attraverso l’ordinanza numero 13 del 17 marzo 2020, adottata dal sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese, per il contrasto alla diffusione del Covid -19, chi rientra a Monte di Procida dopo essersi allontanato per oltre 48 ore dovrà segnalarlo al Comune. Sarà pertanto necessario compilare il modulo di autosegnalazione allegato all’ordinanza e rispettare l’isolamento fiduciario per 14 giorni, a garanzia della propria famiglia e della collettività. Inoltre, in via precauzionale, nell’ambito del territorio comunale è vietato il commercio in forma itinerante sia alimentare che non alimentare fino al giorno 3 aprile 2020, al fine di evitare contatti sociali e prevenire il rischio di diffusione del COVID-19. «Queste ulteriori misure adottate in considerazione del particolare tessuto socioeconomico locale, sono finalizzate a garantire e proteggere la salute pubblica dei cittadini di Monte di Procida, considerata l’urgenza e la necessità sempre più impellente di contenere la diffusione del Coronavirus», fanno sapere dall’Ente.