POZZUOLI – Dopo il mancato rispetto delle direttive contenute nel decreto del Governo in merito alle misure di prevenzione da adottare nei locali pubblici sono scattati i controlli da parte della polizia municipale di Pozzuoli. Tra venerdì e sabato, infatti, diversi sono stati i casi segnalati nei locali della movida. “La Polizia Locale di Pozzuoli ha intensificato i controlli sui pubblici esercizi, e continuerà a farlo nelle prossime ore. –ha fatto sapere ieri il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia- Per chi non rispetta il Dpcm del Governo scattano le sanzioni. Sono diverse le segnalazioni arrivate dai cittadini nelle ultime ore. Un appello in particolare rivolgo ai gestori dei locali: ricordate tutti di rispettare le norme in vigore. Oltre alla sanzione penale si può rischiare la sospensione della licenza. Facciano la propria parte anche tutte le cittadine e tutti i cittadini, adulti e ragazzi: osservate e osserviamo le precauzioni. È questa l’arma più potente che abbiamo per contenere la diffusione del contagio. Dobbiamo evitare gli assembramenti e tenere un comportamento responsabile per preservare gli altri e noi stessi. Evitiamo i locali e i luoghi affollati”.