Il commento incriminato

POZZUOLI – Ha commentato un articolo di Cronaca Flegrea offendendo i carabinieri della stazione di Monterusciello ed è stato denunciato. Così è finito nei guai I.L., 30enne pasticcere di Pianura, che domenica aveva postato con il proprio profilo sulla pagina Facebook del nostro giornale un commento alla notizia di un arresto per detenzione di marijuana e spaccio avvenuto nel quartiere. Sono stati gli stessi carabinieri di Monterusciello, attaccati in maniera denigratoria, ad identificarlo. Per l’uomo, incensurato, è scattata una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale, vilipendio delle forze armate e diffamazione.

L’ESEMPIO – Da parte nostra, oltre a rimuovere l’insulto, non possiamo che accogliere con piacere la notizia della denuncia nei confronti di chi deliberatamente e illudendosi di vivere una condizione costante di impunità, utilizza i social network per denigrare e offendere. Da sempre il nostro giornale, che con le sue notizie dà spazio e voce a tutti indiscriminatamente, ha sempre rivolto l’invito a seguire le più basilari regole di civiltà, democrazia e rispetto verso ogni persona. I social non devono essere una giungla dove tutto è consentito, ragion per cui siamo al fianco dei carabinieri e di chiunque, vedendo lesa la propria immagine, intraprende iniziative a tutela della propria immagine e reputazione.