casanziani

MARANO – Una casa di riposo per anziani del tutto sconosciuta al fisco, all’interno della quale mancavano i più elementari requisiti strutturali, con barriere architettoniche e dove a mancare era persino una infermeria.

OSPITI SUBITO TRASFERITI – A scoprirla è stata la Guardia di Finanza del comando provinciale di Napoli. La struttura si trova alla periferia di Marano. All’interno si trovavano sei anziani, di cui quattro interdetti legalmente e due con ridotte capacità motorie e cognitive. I militari hanno scoperto un cospicuo quantitativo di medicinali, tra i quali anche psicofarmaci che venivano somministrati agli anziani ospiti. Durante la perquisizione sono state inoltre rinvenute ricette mediche e documentazione contabile che verrà esaminata per eventuali sviluppi dell’indagine in ambito fiscale. Gli anziani sono stati subito visitati dal personale Asl e affidati immediatamente ad altre strutture.

RIFIUTI OSPEDALIERI – Sotto sequestro l’intera struttura, mentre sono stati deferiti all’autorità giudiziaria tre persone di Marano. I finanzieri non hanno trovato alcuna autorizzazione sanitaria, né permessi rilasciati dal Comune in materia di pubblica sicurezza. I titolari sono stati denunciati anche per smaltimento illegale di rifiuti speciali ospedalieri.