augusto-craccoPOZZUOLI – E’ ancora in corso l’agitazione dei dipendenti della CTP (Compagnia Trasporti Pubblici Napoli) per il mancato pagamento degli stipendi di Settembre. Il blocco di tutte le corse, giunto ormai al sesto giorno consecutivo, sta creando notevoli disagi soprattutto nelle periferie non raggiunte da altri mezzi di trasporto (a Pozzuoli i quartieri di Monterusciello, Licola e Toiano).

LE RASSICURAZIONI«La problematica è in via di risoluzione, gli stipendi saranno pagati entro Venerdì prossimo e tutti gli autobus riprenderanno a circolare», questa la dichiarazione rilasciataci stamattina dal Presidente CTP, Augusto Cracco.

banner-di-bonito

PROBLEMI CON I VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI INPS – La crisi di liquidità in cui si trova l’azienda non ha consentito il versamento dei contributi INPS 2016 (circa 1,8 milioni di euro), ciò ha determinato l’irregolarità del DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) e quindi l’impossibilità per la Città Metropolitana di pagare il corrispettivo dovuto alla CTP per il servizio reso. Sono in corso trattative tra azienda ed Inps per il rateizzo del debito in modo che con il pagamento della prima rata, il DURC tornerà regolare e la CTP potrà così introitare il pagamento da parte della città Metropolitana e pagare i dipendenti.