POZZUOLI – Potrebbero prolungarsi le vacanze per gli studenti italiani a causa dello sciopero indetto per il 7 e l’8 gennaio dal sindacato SAESE di docenti e personali Ata. Pertanto la ripresa delle lezioni dopo le festività natalizie potrebbe riprendere direttamente mercoledì 9 gennaio. Un dubbio che accompagnerà milioni di studenti fino a domattina quando si avrà certezza delle adesioni alla mobilitazione indetta dal sindacato per esprimere la “totale contrarietà ai provvedimenti politico legislativi del governo in ambito scolastico”. 

LA NOTA DEL MINISTERO – Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ha pubblicato sul proprio sito una nota con cui comunica lo stato di agitazione: “Si comunica che il SAESE ha proclamato per i giorni 7 e 8 gennaio 2019 due giornate di sciopero a livello nazionale per tutto il personale docente ed Ata, a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario in servizio in Italia e nelle scuole e nelle istituzioni italiane all’estero.”