I due stavano rubando rame lungo la tratta ferroviaria Quarto-Giugliano
Rame rubato la tratta ferroviaria Napoli – Campi Flegrei – Bagnoli

BAGNOLI – Avevano appena rubato rame dai binari quando la polizia li ha sorpresi e arrestati. In manette sono finiti Renato Calabrese, napoletano di 65 anni, responsabile del reato di furto aggravato. Indagato in stato di libertà per lo stesso reato anche un algerino di 46 anni. Ieri sera alle 21, su una nota della Sala Operativa, una Volante è intervenuta in via Nuova Agnano per una segnalazione di furto di rame sulla tratta ferroviaria Napoli-Campi Flegrei-Bagnoli. Raggiunta la strada i poliziotti hanno individuato i due uomini di cui il Calabrese con un sacchetto al cui interno vi era una cavo di circa 20 metri tranciato e diviso in due parti. Il rame era stato poco prima rubato dalla tratta ferroviaria all’altezza di via Nuova Agnano creando anche disagi alla stessa circolazione. Calabrese, in attesa stamani del giudizio direttissimo, dovrà rispondere anche per interruzione di servizio pubblico.