di Angelo Greco

Allo stadio Tony Chiovato la Sibilla attende il Casagiove
Allo stadio Tony Chiovato la Sibilla attende il Casagiove

BACOLI – Dopo l’inatteso pareggio di Procida, la Sibilla attende oggi l’Hermes Casagiove in uno scontro-salvezza tutto da vivere. Gli azzurri hanno, come ormai capita ogni anno, smantellato la squadra nel mercato dicembrino e sono alla ricerca di una nuova identità. La squadra del duo D’Aniello-Carannante proverà ad aggrapparsi alla vena realizzativa del due Guarracino-Ioio, il primo euforico dopo la doppietta all’esordio e il secondo vero mattatore di inizio stagione. Battere il Casagiove domani significherebbe dare una scossa importante ad una classifica “poco sicura”.

 

L’AVVERSARIO – Presentata come cenerentola del campionato il Casagiove, dopo un avvio difficile, sta mettendo una dietro l’altra prestazioni e risultati importanti. Dopo la vittoria a tavolino contro il Volla, l’exploit esterno contro il Gladiator ed il pareggio in casa contro il San Marco Trotti, la squadra di Santonastaso si è assestata a quota 13 abbandonando le ultime posizioni. Chi vincerà domani al Chiovato, calcio d’inizio ore 11, potrà guardare a questa fine di anno con maggiore serenità.