di Angelo Greco

Granata sconfitti a Brindisi
Granata sconfitti a Brindisi

BRINDISI – Dura 64′ il bunker della Puteolana a Brindisi. Dopo aver retto in maniera ordinata gli attacchi, non frenetici, dei padroni di casa per oltre un’ora di gioco, la squadra di Muro cede di schianto e i padroni di casa in meno di 25′ vanno in gol tre volte. Nel finale utile solo per le statistiche e forse per il morale la prima rete di Simeri in maglia granata.

 

LA GARA – Dopo il buon punto di domenica scorsa la Puteolana andava a fare visita al Brindisi. I padroni di casa sono una squadra ben costruita in estate ma in crisi di risultati e con un cambio di proprietà appena arrivato in settimana. Sognare era lecito dunque. I pugliesi però hanno impostato la gara all’attacco tenendo costantemente il controllo della partita e relegando i flegrei ad una gara di difesa. Il primo tempo la Puteolana regge bene l’urto dei padroni di casa così come nella parte iniziale della ripresa. Ma nei minuti che vanno dal 64′ al 77′ il Brindisi colpisce tre volte, con Pollidori, Molinari e Ancora, e i granata vanno ko, inutile la rete di Simeri nel finale che non rende meno amara la sconfitta.

 

DOMENICA VIETATO SBAGLIARE – Domenica a Pozzuoli arriva una diretta avversaria per la salvezza, quella Scafatese (a quota 5) che viene da un 0 – 4 in casa contro la Cavese. Non vincere domenica significherebbe rendere in salita il proseguo del campionato. Due punti dopo 7 gare sono certamente pochi ma c’è tutto il tempo per reagire a patto che si inizi da domenica.